“Anche questa volta è stata un’esperienza energizzante che da subito ha prodotto un cambiamento nel gruppo facendolo essere più coeso e motivato.
Tutti i partecipanti sono rimasti entusiasti dell’esperienza e hanno molto apprezzato anche il supporto ricevuto da parte vostra nella discussione post team cooking.
Sono certo che sapranno, sapremo, utilizzare al meglio anche le vostre osservazioni riassunte nella presentazione.
Grazie di tutto.”

Queste sono le parole di un nostro cliente dopo aver partecipato ad un’attività di team cooking insieme ai propri collaboratori, un gruppo di venditori eterogeneo e di recente formazione.

L’obiettivo era appunto quello di conoscersi meglio, favorire lo spirito di gruppo e lo scambio tra colleghi.

È stata una giornata all’insegna della collaborazione e del divertimento

Nello specifico, è stato chiesto al gruppo di creare un menù e realizzare un pranzo, ritenendo che lavorare insieme in un contesto non lavorativo come la cucina, si presti bene a questo scopo.

Nel debriefing, dopo l’animazione dell’attività, oltre che sulle dinamiche e sul modo di funzionare del gruppo, si è posto l’accento anche sul contributo di ciascuno e sulla relazione con il responsabile, che ha partecipato attivamente. Tutti si sono portati a casa riflessioni e considerazioni molto utili.

Si può dire che l’obiettivo del team cooking è stato raggiunto grazie all’impegno, all’adattabilità, alla flessibilità e alla disponibilità di tutti, evidenziando anche qualche area di miglioramento. Tutti elementi da utilizzare nel contesto lavorativo per il raggiungimento degli obiettivi individuali e di gruppo.

Perché in alcuni casi… Chi fa da sé non fa per tre! E un osservatore esterno aiuta a vederci meglio che da soli.

Ad Meliora!