“Siamo in genere ciechi sulla nostra cecità. In genere siamo eccessivamente fiduciosi sulle nostre opinioni, impressioni e giudizi”.
                                                                            Daniel Kahneman

Un paio di riflessioni di fine anno, con Daniel Kahneman psicologo israeliano vincitore del premio Nobel nel 2002 per l’economia, che ha dedicato molti dei suoi studi alla percezione, i giudizi, il convincimento e all’integrazione dell’economia in campo psicologico, alla felicità e al modo in cui decidiamo.. .”

“Perché la gente non fa scelte razionali …”

CLICCA QUI