La c.d Riforma Brunetta ha rappresentato una sorta di punto di non ritorno nel modo di intendere i sistemi di pianificazione, controllo e gestione delle persone nelle pubbliche amministrazioni, centrali e locali.

A partire da essa infatti, attraverso una “retorica della performance” sono stati ripensati molti dei modelli di riferimento e dei processi di gestione.

A distanza di qualche anno alcuni punti della riforma restano ancora irrealizzati, ed emergono le prime criticità nella sua gestione.

Il seminario del 20 febbraio 2013 vuole fare il punto sulle prospettive aperte e le possibili soluzioni.

Perché partecipare?

È un’occasione di confronto aperto su questi temi, con un approccio volutamente “gestionale” e non accademico, per focalizzare concretamente i risvolti applicativi della riforma e i molti lati oscuri della sua realizzazione all’interno dei contesti operativi della PA.

 CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU’….