Molti anni fa durante un percorso di terapia di gruppo la nostra trainer ci disse: “Vi invito a perdonare. Perdonare non per essere buoni, per essere sani”.

Oggi sembra accertato che il nostro atteggiamento mentale produce degli effetti concreti, crea la realtà nella quale ci sentiamo di vivere.

Influenza il modo in cui interpretiamo gli eventi, viviamo le nostre emozioni, le elaboriamo o ne restiamo succubi…Quindi influenza anche la nostra vita lavorativa.

Perché non lavorarci sui allora? Alcune organizzazioni pioniere già lo fanno (conviene…) qui possiamo trovare degli spunti per sentire, vivere e lavorare meglio.

E se delle organizzazioni che mirano al profitto, cominciano ad usare degli strumenti soft  per migliorare la performance…Forse funziona veramente!?

Se poi volete approfondire, contattateci: info@admeliora.net

Ad Meliora!